mercoledì 29 giugno 2011

Un grande albero
A big tree

Questo è uno dei tanti esercizi fatti durante quest'anno per imparare a dipingere alberi, nuvole ed erba (fili compresi).

È un dipinto in formato A4 e, anche se il mio insegnante di Fondali ci trova ancora dei difetti, io personalmente sono molto soddisfatta del risultato ottenuto, soprattutto se penso che, all'inizio di questo corso, io e i pennelli non andavamo molto d'accordo con la pittura su carta...



Acrilici su carta per acquerello.

domenica 26 giugno 2011

Flip book

Il video che vedete qui sotto è un esercizio fatto durante il mio primo anno di Cinema d'Animazione.

L'esercizio consisteva nel disegnare un uccellino che sta volando in mezzo alle nuvole con lo scopo di realizzare poi un piccolo flip book.
L'animazione in sé è composta da soli nove disegni che, nel flip book, si ripetono un foglio dopo l'altro, creando così l'illusione del movimento.


video

Ed ecco qui l'uccellino aviatore in mezzo alle nuvole.

martedì 14 giugno 2011

Howl & Sophie

Questo che vedete è un disegno che ho fatto prendendo spunto direttamente da un frame del film d'Animazione di Hayao Miyazaki dal titolo "Il Castello Errante di Howl".

È un disegno che ho fatto per il mio ragazzo che adora i film di Miyazaki. Infatti ora l'originale si trova incorniciato e appeso al muro di camera sua.



Matite colorate e penna a gel su carta.

martedì 7 giugno 2011

Paesaggi: Architettura
Landscapes: Architecture

Questi invece sono sempre degli studi fatti durante il primo anno di Fumetto ma riguardanti l'architettura, quindi case, strade, edifici vari ecc..

L'importante, quando si vuole disegnare interni o esterni di costruzioni architettoniche, è tener conto della prospettiva e saperla utilizzare per aiutare lo spettatore a capire quanto piccolo o grande è lo spazio che abbiamo rappresentato, rendendo il tutto quindi più credibile e realistico ai nostri occhi (ricordate che la prospettiva, come ho scritto nel post appunto sulla prospettiva, non è nient'altro che un'illusione della realtà).

Un'altra cosa su cui stare attenti quando si disegna l'architettura, è tener conto del rapporto tra edifici e personaggi, perché rende ancor di più l'illusione della realtà, facendo capire allo spettatore che quello spazio è realmente abitabile (anche se poi di fatto non lo è).



Architettura: esterni.
Matita su carta.



Architettura: interni.
Matita su carta.